Xbox 360 sempre più decoder IPTV e streaming. Parola di Netflix.

Scritto da nanduzzo in IPTV

Eravamo abituati ad immaginare i decoder come gli apparecchi che ci permettono di visualizzare il palinsesto di Sky o di fruire dei canali del Digitale Terrestre.

Non so perchè, ma credo che dovremmo rivalutare la definizione di decoder e accostarla forse in maniera troppo affrettata alla consolle di casa Microsoft, la Xbox 360.

Vi chiederete sicuramente il perchè io stia dicendo questo, ma la risposta è semplice. Basta sporgersi un po’ dalla finestra, virtualmente parlando, per vedere un nuovo mondo all’orizzonte: quello fruibile in streaming dalla nostra consolle.

Continua »

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.

Apple Tv è destinata a morire

Scritto da petrescu in IPTV

Apple Tv continuerà a vivere? Come sottolineato in questo nostro articolo, sembra proprio di no. L’andamento negativo è confermato anche da vari esperti del settore nonostante le migliorie annunciate all’ultimo MacWorld di San Francisco.

Richard Broughton, analista presso la Screen Digest, conferma che Apple Tv non è stata attraente per il pubblico: “Si, ormai è possibile guardare la tv su Youtube, ma chi in realtà ha un pressante desiderio di farlo? Il problema principale è che negli Stati Uniti il 95% delle famiglie dispone di pay tv via cavo, via satellite o IPTV. I consumatori non vogliono una cerchia ristretta di contenuti, soprattutto contenuti che potrebbero guardare sul pc.Continua »

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.

Il video della settimana 21-27/1

Scritto da petrescu in Video della settimana

Ecco la nuova interfaccia di Apple Tv

Technorati Tags: , , , ,

IPTV e Nettv a cavallo tra 2007 e 2008

Scritto da petrescu in Joost, P2P-Tv, Web Tv

Partiamo da una certezza: internet ha aggiunto una nuova dimensione multimedia-culturale nella quale i consumatori possono avere tutti (o quasi) i contenuti che desiderano, spesso gratuitamente.

Joost e Apple Tv
Si sono si dimostrate proposte innovative, ma non è ancora ben chiaro se il futuro sia dalla loro parte o se, visti i problemi che hanno caratterizzato le due piattaforme, il mercato pian piano si stia spostando verso l’IPTV vera e propria che, secondo le previsioni, dovrebbe avere un vero e proprio boom tra il 2010 e il 2011 quando raggiungerà 50 milioni di abbonati e un giro d’affari da 12 miliardi di dollari: in testa ovviamente gli Stati Uniti. Andiamo a vedere come si potranno sviluppare nei prossimi anni queste tecnologie visti i risultati ottenuti nel 2007.

Fastweb
In Europa Fastweb ha dimosrato come l’IPTV sia redditizia visto che è l’unica ad offrire il proprio pacchetto non come un extra (oltre l’adsl di base) ma come opzione singola, come cuore dell’offerta. Vista l’offerta più snella e accattivante, Fastweb attira su di sè gli interessi degli operatori televisivi. Continua »

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.

L’IpTv di Wind già da Natale

Scritto da petrescu in Web Tv

Logo WindWind, forse in contrasto all’annuncio di Tiscali, lancerà la sua offerta IpTv prima del previsto: già dal periodo natalizio si potrà usufruire dei nuovi servizi del gestore di telecomunicazioni.

Fabrizio Bona, Direttore Generale di Wind, ha fatto capire che i prezzi dell’offerta saranno più che competitivi, ricalcando quindi la linea della società e che l’offerta sarà combinabile con i pacchetti voce e internet a banda larga. Bona ha rimarcato inoltre che Wind distribuirà unicamente contenuti senza collaborare alla produzione di questi.

Continua »

Ultimi Commenti