Youtube frena sul live streaming

Qualche mese fa la notizia generò non poca sorpresa e soddisfazione da parte di appassionati e addetti ai lavori: entro il 2008 Youtube avrebbe messo le mani anche sul live streaming tentando di fare concorrenza a servizi rodati come Mogulus e Ustream.tv. All’epoca Steve Chen disse:

Abbiamo sempre voluto entrare nel settore del live video, ma non abbiamo mai avuto risorse per farlo correttamente, speriamo di poter mettere in pratica un servizio di live streaming quest’anno adesso che c’è di mezzo Google.

Non che l’entrata di Youtube rivoluzionasse il panorama del live streaming, però avere un servizio in più, per di più di alto livello (si presume) non avrebbe fatto male a nessuno.

Come si legge nelle dichiarazioni di Chen il problema erano i soldi che sarebbero arrivati da Google: niente. Si raschia il fondo anche a causa delle scarse entrate pubblicitarie generate da Youtube; e si capisce bene che Google non ha molta volgia di rischiare ingenti capitali (e secondo me fa bene).

I responsabili di Youtube stimano che se solo il 10% degli utenti del servizio usasse il live streaming l’azienda dovrebbe aggiungere dal 20 al 25% in più di server e di banda. Decisamente troppo anche a fronte di stime di introiti: minori rispetto a quelle, già scarse, derivanti dai video.

Appuntamento rimandato quindi.

Technorati Tags: , ,

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.

Ti potrebbe interessare...

Posta un commento

Nome: (Richiesto)

E-mail: (Richiesta)

Sito:

Commento:

Ultimi Commenti

    • petrescu: ciao. per aprire il pacchetto che...
    • Giammy: Per ora non ci è giunta alcuna notizia
    • edoluz: Ciao ragazzi. Ci sono novità circa la...
    • edoluz: Ciao ragazzi e grazie per le risposte....
    • Sergio: cari ragazzi io sono un po ignorante in...
    • Giammy: Pensavo che Yalp facesse qualche altra...